Sono arrivate a 25000 le firme contro il progetto “Terminillo Stazione Montana”

Un progetto insensato che prevede il taglio di parte della faggeta del Bosco Vallonina, sito di interesse comunitario protetto dalla Rete Natura 2000 e area frequentata dall’orso bruno marsicano, per espandere una stazione sciistica che negli ultimi 10 anni ha visto neve sufficiente a garantire un paio di mesi di attivita solo per 3 o..

Read more

Parco nazionale della Majella , i nuovi interventi per la tutela dell’orso marsicano nell’ambito del Life Safe-Crossing

È iniziato nel dicembre 2020 il montaggio dei dispositivi elettronici innovativi per la riduzione del rischio di incidenti con la fauna, una delle misure concrete più importanti previste nel progetto. I dispositivi, sperimentati con successo nell’ambito del precedente progetto Life Strade, avvisano i guidatori della presenza di animali vicino la carreggiata e, se l’auto non..

Read more

Insieme per la convivenza tra uomo e fauna selvatica

Le tre associazioni “Io non ho paura del lupo”, “Salviamo l’Orso” e “Rewilding Apennines” hanno siglato nei giorni scorsi una convenzione di reciproca collaborazione allo scopo di connettere le tre organizzazioni e potenziare l’operato sui rispettivi territori in favore della conservazione della biodiversità. Tre realtà affini che insieme condividono tanti obiettivi comuni: lavorare per la..

Read more

Gli investimenti stradali rappresentano una minaccia mondiale per la perdita di biodiversità, vite umane e danni ai veicoli

Questo video capolavoro di Constantinos Christou – Filmmaker mostra i rischi a cui la faunaselvatica è esposta tutti i giorni e le azioni di mitigazione degli incidenti messe in atto dai volontari di Salviamo l’Orso, in collaborazione con il personale di Rewilding Apennines e della Riserva Monte Genzana Alto Gizio nella Comunità a Misura d’Orso Genzana. Solo in Europa ogni anno si stimano 10-100 milioni..

Read more

Parco Nazionale della Majella: gli indennizzi dei danni da fauna diventano quasi immediati

Ottima l’iniziativa del Parco Nazionale della Majella che affronta e cerca di risolvere definitivamente il problema che più ha pesato sulla convivenza tra grandi carnivori e attività rurali dalla istituzione dei Parchi nazionali appenninici. La procedura è la stessa anche per i danni provocati all’agricoltura da cervi e cinghiali. Ci viene da fare una semplice riflessione dedicata..

Read more