LET’S TAKE ACTION FOR THE BEAR – DIAMOCI DA FARE PER L’ORSO

 

Nell’agosto 2017 il progetto “Let’s take action for the bear” ha partecipato a un bando di EOCA per azioni di conservazione della natura. Nominato da Ferrino e selezionato tra 131 proposte da tutto il mondo a rappresentare la categoria “Montagna” con altri tre concorrenti soltanto, non si è classificato primo alla votazione popolare online dell’ottobre 2017. Tuttavia, il 7 novembre è stato ripescato, grazie alle preferenze dei membri di EOCA al termine di una votazione interna, ed è stato ugualmente ammesso a finanziamento.

Il progetto consiste nelle seguenti azioni per la conservazione dell’orso bruno marsicano, volte a migliorarne l’habitat e a favorirne la presenza in territori idonei, adiacenti alla core area del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise:

  1. Potatura di 150 alberi da frutto in frutteti abbandonati, al fine di incrementare le fonti alimentari per gli orsi in aree montuose al di fuori dei paesi di Pettorano sul Gizio e Rocca Pia, nella Riserva Naturale Regionale Monte Genzana Alto Gizio, e minimizzare i conflitti con le comunità locali;
  2. Installazione di 672 dissuasori ottici e acustici su 11,2 chilometri della Strada Statale 17 per migliorare la permeabilità biologica della strada e mitigazione del rischio di incidenti stradali con la fauna selvatica;
  3. Rimozione di 4 km di filo spinato dalle montagne tra Bisegna e Villalago per ripristinare la permeabilità dell’habitat e il paesaggio naturale;
  4. Recupero e miglioramento della segnaletica di tre percorsi sulle Mainarde molisane per ridurre al minimo il disturbo che le attività escursionistiche possono arrecare all’orso marsicano e ad altre specie animali e vegetali a causa di persone che vagano fuori sentiero.

Queste attività saranno svolte con il coinvolgimento delle comunità locali.

 

Scarica qui il progetto in dettaglio.